lunedì 26 aprile 2010

DEVI NUOTARE!

Ieri in televisione ho visto il nuovo spot della Enel, quello con la Pellegrini.
Hanno scelto come "colonna sonora" della pubblicità una canzone che mi piace parecchio, sopratutto per il significato.
Il pezzo in questione si chiama "Swim".
Era già da un po' di tempo che ci giravo intorno e non sapevo se farci un post o meno.
Forse il destino ha voluto che questa canzone arrivasse in tv per convincermi a parlarne :-).

E' così che oggi vi presento i Jack's Mannequin, il gruppo di Andrew McMahon.
Sì, ok, ma chi cacchio è Andrew McMahon?
Per scoprirlo, dobbiamo andare indietro di circa 10-11 anni, perciò salite a bordo della mia Delorean fiammante e allacciatevi le cinture :-)

All'inizio del 2000 Andrew era il leader di una promettente band, chiamata Something Corporate.
In realtà, la promettente band, diventò famosa dopo aver pubblicato una canzone che si chiama "If you see Jordan".

Io, i Something Corporate li ho visti anche live ad un super festival a Bologna, dove ovviamente non fecero in tempo ad arrivare ai 30 minuti di concerto perchè li presero a sassate (mi sembra dopo che lui salì sul suo pianoforte in piedi...).

Dopo tour, concerti, rock'n'roll, interviste e mega festival mondiali, accadde il fattaccio; Andrew si ammalò e dovette smettere.
Di lì a poco i S.C. si sciolsero e ogni componente prese la sua strada.

Quando ho saputo la notizia ci sono rimasto male, è possibile che uno debba smettere di fare quello che sa fare per una malattia del cazzo?

Lui probabilmente ha pensato la stessa cosa e infatti, ha combattuto per superarla e alla fine ce l'ha fatta.
E' guarito e ha ricominciato a vivere il suo mondo.

Questa canzone è la prova che Andrew non si è arreso.
Ha sconfitto il suo nemico più grande.
Successivamente ha fondato i Jack's Mannequin e voci di corridoio addirittura dicono che ci sarà una reunion dei S.C.

Io prendo esempio da lui e ogni volta che mi trovo davanti ad una situazione problematica mi ripeto sempre questa parte del testo:

You gotta swim
Swim for your life
Swim for the music that saves you
When you're not so sure you'll survive


Sono sicuro al 99% che quelli di Enel non la conoscono questa storia, probabilmente hanno scelto questa canzone solo perchè la testimonial è una nuotatrice e perchè nel testo si parla di nuotare :-).

E' curioso vedere come dietro ad una canzone (che molti assoceranno alla pubblicità) ci possa essere un messaggio ben più profondo e potente come questo, no?
Voi che ne pensate? Spero che questa canzone venga inserita nel vostro Pod, e che vi sia di conforto ogni volta che vi troverete davanti ad un ostacolo che in un primo momento sembrerà insormontabile.
Se un giorno i Something Corporate torneranno in concerto organizzeremo un pulmino per andare a vederli! Che dite??

Buona nuotata rockers!



17 commenti:

sospesanelviola ha detto...

la canzone non è niente male...infatti la sto caricando sull'ipod!!:)
è ideale per una bella passeggiata al mare "sola e pensosa i più deserti campi..."
ciauz =)

Lou ha detto...

;-)

Luca and Sabrina ha detto...

Piacere di conoscerti e grazie per avermi fatto uscire dalla mia ignoranza musicale.
Sabrina, invece, è un pozzo di conoscenza. Il fatto di aver vissuto a Londra per anni, l'aver frequentato persone molto inserite all'interno di una delle più grandi etichette discografiche mondiali, la sua passione per il rock, il pop inglese e per i gruppi sconosciuti, fa si che in casa abbiamo (a sentir lei) delle vere e proprie rarità.
Non vedo l'ora che sabrina rientri per presentarvi così ha qualcuno con cui disquisire di buona musica.
Luca
Luca&Sabrina

Lou ha detto...

Piacere mio Luca! Sono sicuro che avrete delle perle musicali bellissime li da voi!
In attesa di conoscere anche Sabrina ti auguro un ottimo pomeriggio ;-)

Gioia ha detto...

grazie! di esserti collegato al mio blog..
volevo collegarmi al tuo, ma hai solo le faccette di fb....
._______.
e dove sono quelle di blogspot..?

Gioia ha detto...

errata corrige.. sorry!
sono proprio rimbambita.. non le avevo viste!

Lou ha detto...

@ Gioia: ;-)

Michela ha detto...

Bella la canzone, ma ancora di più la storia dell'autore. Grazie!

Lou ha detto...

@Michela: Grande Andrew! :-)

♥ wαℓє ♥ ha detto...

Bella la canzone, incoraggiante e delicata allo stesso tempo! Grazie per averla postata e per averci raccontato anche cosa c'e' dietro! :)

Lou ha detto...

@ Vale: grazie a te per averla scoperta! spero che ora sia nel tuo Pod ;-)

Anonimo ha detto...

bel post!! cmq i something corporate si sono riuniti proprio nel 2010! qualche giorno fa negli usa hanno pubblicato un nuovo greatest hits con alcuni inediti e rarità e sempre nei prossimi giorni faranno 2 date negli usa!! amo i so.co. e amo i jack's m., mi ha fatto davvero piacere trovare qualcuno in italia che li conosca e li ami!!

p.s. beato te per aver visto andrew e soci dal vivo!!!

alberto g

Lou ha detto...

Ciao Alberto! Grazie per essere passato di qui e grazie per la news!! adesso bisogna solo aspettare che arrivino in Italia!!!
Spero ripasserai presto di qui per scoprire altre band :-)

Il concerto che ho visto purtroppo non è stato eccezionale, vederli "lapidati" da italiani medi che preferivano i Punkreas è stato abbastanza deprimente...

cri ha detto...

Mi domandavo di chi fosse la canzone...

Lou ha detto...

;-)ora lo sai!

Superfly ha detto...

Grazie!
Mi chiedevo chi fossero. Il brano mi è piaciuto subito.

Bon, ottimi gusti musicali, mi sa che passerò da queste parti più spesso.

Saluts

Anonimo ha detto...

Io ho saputo dei JM grazie a quello spot, e sono tuttora il mio gruppo preferito... come mi piacerebbe che venissero in Italia... e sono contenta di trovare italiani che li ascoltano... Thumbs up 4 JM! :)

Linda Svanurinn

Posta un commento